Consigli per giocare in borsa online

giocare in borsa

Imparare le tecniche più complesse può richiedere anni, ma da quando internet ha rivoluzionato il settore del trading anche giocare in borsa è diventato piuttosto semplice. Se si è alle prime armi, la parola d’ordine è esercitazione, meglio se con piccolissime somme. Insomma, per capire il mondo della borsa online è bene iniziare con 10, massimo 20 euro, ed approcciarsi alla rete come se si trattasse di un piccolo grande gioco. Una volta imparati i principali trucchi, si potrà poi proseguire con un livello avanzato per diventare, solo dopo anni, veri e propri broker.

Le piattaforme esistenti sono moltissime ma le più affidabili essenzialmente sei, tutte con certificazione della Consob (la Commissione nazionale per la società e la borsa): eToro, IQOption, Markets, Plus500, XTrade e 24Option. Quasi tutte chiedono una spesa iniziale di 100 euro, fatta eccezione per  eToro, che è gratuita e insegna a copiare i migliori trader e IQOption, che invece richiede un investimento di partenza di mille euro.

Non è richiesta nessuna formazione particolare, né una laurea in economia o conoscenze particolari nel mondo della finanza, ma è sicuramente fondamentale affidarsi ad una piattaforma seria che fornisca le basi minime per iniziare. Del resto si tratta di un fenomeno che dilaga non solo tra gli inesperti, ma anche tra gli investitori professionisti che giocando in borsa su internet, tramite i cosiddetti CFD o Contracts for Difference riescono ad accumulare vere e proprie fortune.

Oltre al trading online con CFD, si può giocare in borsa anche attraverso le opzioni binarie, che sono universalmente conosciute come lo strumento più semplice ed immediato per fare profitto online. E’ proprio pronosticando i rialzi e i ribassi delle coppie valutarie, infatti, che è possibile ottenere guadagno in modo rapido e con un profitto a percentuale fissa, ovvero, in cui si conosce già quanto si potrebbe vincere, addirittura prima di aprire il trade. Ci sono moltissimi buoni motivi per addentrarsi nel complesso modo del trading con opzioni binarie. Si può, solo per fare qualche esempio, iniziare a giocare in borsa investendo piccole cifre. Con alcune piattaforme, come detto, è infatti addirittura possibile iniziare ad operare con soli 10€ di deposito sul conto. Si conosce inoltre l’anticipo non solo l’importo investito ma anche l’eventuale vincita.

Le possibilità di guadagno, tra l’altro, vengono  raddoppiate dalla possibilità di puntare sia al rialzo che al ribasso. Un altro tipo di puntata interessante è, invece, quella che consente di poter decidere se il prezzo del titolo selezionato salirà o scenderà rispetto ad una soglia prestabilita e ad una scadenza prefissata. Si tratta, infine, di piattaforme autorizzate e, dunque, strettamente controllate dalla Consob che sorveglia su eventuali turbative o fenomeni rischiosi per l’investitore stesso. Chi invece ritiene di essere già un trader esperto, può invece aprire addirittura un conto reale ed effettuare un deposito più alto al fine di approfittare il più possibile del bonus di benvenuto che i broker CFD e i broker opzioni binarie offrono a tutti i nuovi clienti. In questo caso, quindi, il guadagno sarà considerevole già in partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi